OKTOBERFEST TIME: storia, birra e alcuni consigli pratici per festeggiarlo a casa!

45

Quanto lunga dovrebbe essere la festa più tipicamente conosciuta e frequentata del nord europa?
Venti giorni sembrerebbero tanti… ma non quando si parla di Oktoberfest!

Quest’anno l’Oktoberfest si festeggia dal 18 settembre al 3 ottobre.
Ve lo raccontiamo in questo articolo, con una viaggio dalle origini sino ad oggi, per farvi immergere completamente in questo frizzante evento conosciuto in tutto il mondo.
Quindi, gambe in spalla si parte.

Si comincia dal loooontano 1810

Era il 12 ottobre e, il futuro Re Luigi I, sposò la principessa Therese di Sachsen-Hildburghausen.
Tutti i cittadini di Monaco furono invitati ai festeggiamenti che si svolsero in un grande prato alle porte della città.
Ci fù una corsa di cavalli che fu una festa enorme per tutta la Baviera, tanto che si decise di ripeterla l’anno successivo.

1811 e la prima festa agricola

Per promuovere l’economia agricola della Bavaria si decise di unire la corsa di cavalli ad una manifestazione popolare, antica e intrisa di storia: la “Festa centrale dell’agricoltura”.

  • oggi, in realtà, questa festività si svolge in una zona meridionale del grande prato, solamente ogni 3 anni –

Passano gli anni e crescono gli svaghi… sempre di più!

Nei primi decenni di festeggiamenti non vi furono molte attività di intrattenimento, fino al 1818, anno in cui arrivò la prima giostra con delle altalene.
Il numero di baracche dedicate aumentò molto rapidamente e… udite udite: i visitatori iniziarono a bere la Birra!

1896: l’anno di svolta

Sul finire del secolo, alcuni osti intraprendenti, iniziarono a collaborare con dei produttori di birra locale e, tutti insieme, decisero di montare i primi grandi capannoni al posto delle baracche.
La festa stava prendendo sempre più forma.
Nello stesso anno il prato venne strutturato in modo da ospitare un grande Luna Park, con attrazioni che erano entrate nello spirito bavarese nel corso di tutti quegli anni e che non se ne sarebbero mai più andate.

… eccoci nel 2021 ed oltre!

Purtroppo, a causa della pandemia di Corona Virus, l’Oktoberfest 2021 non ha avuto luogo, ma le date prestabilite sono comunque molto sentite dallo spirito locale: birraioli, commercianti e osti festeggiano nel loro piccolo, con serate dedicate e tanta voglia di far festa.

Anche in Italia (e nel resto d’Europa) lo spirito della festa è in fermento, non è difficile trovare locali e birrerie della zona che organizzano eventi a tema per festeggiare insieme quella che è diventata la festa della Birra più grande di sempre.

Sappiamo che per tutti i BirraLovers è difficile accettare di non poter festeggiare la propria bevanda preferita come d’abitudine.
Ecco perchè qui di seguito vi lasciamo alcune idee per organizzare il vostro Oktoberfest tra le mura di casa!

  1. Gli invitati
    Organizzate una lista di invitati ben definita, questo vi permetterà di capire quanto e cosa preparare… trovarsi senza birra sarebbe un disastro!
    E, inoltre, potete organizzarvi in caso qualcuno non possa o non voglia bere bevande alcoliche o abbia qualsiasi tipo di intolleranza agli alimenti.

  2. Dresscode
    Per entrare in pieno Oktoberfest’s Mood serve l’abbigliamento giusto.
    Chi è stato in Baviera lo sa, i costumi tradizionali sono ovunque.
    Certo, non tutti li abbiamo in prima fila nell’armadio, quindi potremmo semplicemente cercare gli abiti che si avvicinino di più ai tipici Tracht, e magari per le donne di casa, legare i capelli con la classica treccia sopra al capo.

  3. La birra
    Non dimentichiamo la regina Birra, indispensabile fare rifornimento di bionde, rosse e scure, e posizionarle in frigorifero almeno alcune ore prima dell’arrivo degli invitati.
    La scelta migliore per stupire gli ospiti è servirle nei tipici boccali da litro, se non li avete in casa… meglio andare subito a comprarli!
    Non sapete quale birra scegliere?
    Scoprite le proposte del nostro Shop:
    BIRRONE clicca qui
    LA VILLANA clicca qui
  4. Il cibo
    Cosa di mangia? Facile: brezel, salsicce bianche e stinco di maiale arrosto.
    Sono queste le tradizionali prelibatezze Bavaresi. Se lo stinco di maiale rappresenta per voi una sfida culinaria troppo ardua, potete semplicemente puntare su una deliziosa salsiccia bianca con senape e brezel a volontà per sentirvi subito come in Baviera.

  5. Mise en place
    I dettagli che fanno la differenza sono a tavola. Ottima idea optare per tovaglie e tovaglioli blu e bianchi, i colori tipici della Baviera.
    L’importante, per non sbagliare, è che il tutto sia a quadri e avrete già ricreato la festa a casa vostra.

In attesa di poter festeggiare il 187^ Oktoberfest nel 2022, tutti noi vi auguriamo buona festa e… buona Birra a tutti!
Segui @Assaporami Food Lovers e tagga il tuo Oktoberfest party sulle storie!