Un’esperienza a 360 gradi: il connubio vincente tra luxury e food

47

Oggi approdiamo in uno spazio dove l’arte culinaria, sempre più innovativa e ricercata, incontra le case stilistiche e i personaggi dell’alta moda più conosciuti al mondo. Non ci troviamo in un film, bensì in ambienti particolari, situati nelle metropoli più note del pianeta. Milano, Parigi, Londra, New York e tante altre città stanno diventando i luoghi cardine che rappresentano il punto di riferimento del lusso. La fusione tra la ristorazione d’alta gamma e la moda è un fenomeno sempre più in voga in tutto il mondo. Ora vi raccontiamo come un’esperienza enogastronomica in un ristorante, in un bar, piuttosto che in una pasticceria possa diventare espressione del ‘self’.

La cucina gourmet, i ristoranti stellati e i sapori ricercati non soddisfano più l’èlite. Il cliente agiato oggi pretende di trascorrere e assaporare veri e propri momenti che lo appaghino a 360 gradi, coinvolgendo tutti i sensi. Grazie a partnership e collaborazioni, viene creata un’experience in grado di offrire un valore aggiunto che va al di là del semplice prodotto o del servizio. Nasce così uno spazio in grado di rendere i brand di lusso, fondendo moda e ristorazione, dei veri e propri ‘stili di vita’.

Adesso mettiamoci in viaggio e andiamo a scoprire insieme queste ‘luxury experiences

Giorgio Armani è stato il primo ad essersi messo in gioco, trasformando la sua casa di moda in un vero e proprio lifestyle brand. Partendo da Milano, lo stilista è giunto ad aprire 20 locali dedicati alla ristorazione griffata. Emporio Armani Caffè e Ristorante, Armani Ristorante e Armani Nobu, sono tre diversi spazi con varie sedi sparse in tutto il mondo, ognuno con il proprio concept, ma tutti accomunati da un’offerta di alta qualità.


Se avete sempre sognato di fare colazione da Tiffany, i vostri desideri si possono avverare raggiungendo il ‘The Blue Box Cafè’ sulla Fifth Avenue di New York. La location richiama l’inconfondibile Blue Tiffany, Pantone PMS 1837, che domina sui colori dell’arredamento, delle pareti, dei piatti e sui tovaglioli. Il menù presenta i classici della colazione tradizionale americana, rivisitati in chiave contemporanea e con una qualità sempre assicurata. Questo spazio non attrae solo celebrities o influencer che devono postare colazioni ‘instagrammabili’ sui social, ma anche turisti provenienti da tutto il mondo: pensate che le prenotazioni possono richiedere fino a 30 giorni di anticipo!


Gucci Osteria nasce in una delle capitali culturali più conosciute al mondo, nel cuore di Firenze. Guidata dallo chef Massimo Bottura, Gucci Osteria è sorta all’interno del Gucci Garden, convertendo così il Palazzo della Mercanzia in un giardino multisensoriale in grado di ospitare, oltre al ristorante, una boutique, una galleria e una libreria. Questo ambiente offre un menù che viene reinventato di stagione in stagione dallo chef stellato sopracitato. Dopo il grande successo italiano, Gucci Osteria ha aperto le porte anche a Los Angeles.


Roberto Cavalli, grazie all’apertura dei suoi locali, ha permesso di valorizzare al meglio l’unicità del suo brand. Ristoranti esclusivi e club di lusso sono l’offerta di Just Cavalli che, grazie ai suoi spazi siti a Milano, Porto Cervo e Dubai, dà vita ad una vera e propria esperienza del lusso. Partendo da un’accurata presentazione di piatti italiani d’eccellenza, accompagnati da una vasta scelta di vini e cocktail, l’esperienza Cavalli conduce il cliente per tutta la notte a vivere la movida milanese nella location più glamour della città.


Dulcis in fundo, giungiamo ora alla Pasticceria Marchesi di Prada, che conquista il mondo del food acquisendo la storica pasticceria milanese. L’apertura di Marchesi ha riscosso così tanto successo che, dopo l’inaugurazione di tre locali a Milano, ha ben pensato di conquistare anche la città di Londra.

Il successo di qualsiasi brand oggi, è dato principalmente dalla capacità di differenziare le proprie proposte rispetto alla competizione. L’arte culinaria diventa così un eccellente alleata del lusso perchè vende un’esperienza che entra a far parte della vita delle persone, appagando il cliente e non offrendogli una semplice ‘cena stellata’.
Moda e cucina italiana sono due tra gli elementi che contraddistinguono i settori delle ‘3F’ (fashion, food, furniture), conosciute e ammirate da tutto il mondo. Due realtà apparentemente lontane che, seguendo una linea precisa, si fondono diventando un unico elemento, ma con un valore percepito che raddoppia.

Scopri il mondo Assaporami:

Agenzia di Comunicazione

Instagram Agenzia

Instagram Assaporami Food Lovers

Tanto solare quanto lunatica, estroversa, testarda e ambiziosa: ciao, sono Valeria! Una valigia da trainare e uno zaino in spalla da portare. Una macchinetta fotografica al collo e un ricordo da imprimere. Una birra al tramonto e una passeggiata in spiaggia all'alba. Un bicchiere di spritz in compagnia e un ottimo calice di vino da sorseggiare. Una pizza napoletana con la bufala e una succulenta tagliata al sangue. Poi mettiamoci anche un tiramisù in fondo, e si vola. Ho detto tutto? Sentite anche voi il sapore della felicità?