Assaporiamo il cambiamento: la ristorazione ai tempi del Covid-19

60

I locali della ristorazione, come bar, caffetterie, pasticcerie, pizzerie e ristoranti stanno continuamente evolvendo la propria attività!

Il mondo della ristorazione, infatti, si è trasformato in fretta negli ultimi mesi:
menu digitali, QR code, cashless, food delivery e take away fanno ormai parte della nostra quotidianità.

E che saranno poi tutti questi paroloni? A noi piacciono le cose semplici e genuine quindi ti accompagneremo nella scoperta di queste nuove tendenze.

Il Menu Digitale e il QR code per i ristoranti

Parliamo dell’amato Menu: antipasti, primi, secondi e dolci ora sono illustrati in formato digitale comodamente sfogliabile dai dispositivi come smartphone o tablet e, lasciatecelo dire: che bello vedere così tante foto colorate e in alta definizione! Le immagini accanto alla descrizione del piatto ci avvicinano al suo sapore e ai suoi profumi, così scegliere è più facile (soprattutto quando siamo stanchi dopo una lunga giornata di lavoro). 

Altro strumento molto utilizzato in questo periodo è il QR code, un’immagine quadrata formata da quadratini neri e bianchi che contiene delle informazioni specifiche proprio come questo esempio qui sotto. Nella ristorazione viene usato spesso per sostituire i menu cartacei, grazie al codice QR infatti gli ospiti hanno la possibilità di sfogliare e scegliere i piatti comodamente dal proprio dispositivo.

Se utilizzi un sistema Android avrai bisogno di scaricare un’app digitando “qr code” sulla barra di ricerca di Play Store come Barcode Scanner o Qr Code Reader, se usi invece un Iphone (da iOS 11 in poi) potrai utilizzare la Fotocamera e inquadrando il codice, in pochi secondi comparirà la notifica che ti porterà alle informazioni.

I vantaggi sono moltissimi: il menu digitale è sostenibile perché riduce il consumo di carta, è appetitoso grazie alle immagini rappresentative dei piatti ed è intelligente perché si adatta ad ogni dispositivo, piccolo o grande che sia. Geniale il QR code, non credi?

Il Cashless va di moda

Letteralmente “senza contanti” è il metodo di pagamento più consigliato al momento ovvero con l’utilizzo di sistemi contactless o tramite carte di credito o debito.  Il cashless è senz’altro più igienico del classico pagamento in contanti. Satispay, Paypal o Apple Pay sono i principali esempi di piattaforme con l’obiettivo di semplificare lo scambio di denaro tra le persone e attività commerciali.

Consegna a domicilio o asporto? Delivery o take away?

Quanto bello è gustare il proprio piatto preferito comodamente a casa, in pigiama, vicino ai propri amici a quattro zampe e magari guardando una serie in TV?  Ci sono solo due opzioni da scegliere: ritiri tu al ristorante o preferisci la consegna a casa?

Con il take away spesso si va a risparmiare la spesa di consegna ma anche con il delivery spesso viene compresa per ordini superiori a determinate cifre.

Noi di Assaporami diciamo sì ai digital menu, ai pagamenti cashless e al gusto a portata di divano! Chissà il futuro quali innovazioni ci riserverà… Magari i ristoranti di domani avranno tavoli interattivi in cui poter ordinare e partecipare a quiz e giochi online, oppure si potrà vedere in prima persona come lo chef realizza il piatto che hai ordinato… Qualsiasi saranno le innovazioni, noi di Assaporami cercheremo di presentarvele in anteprima. 

Ps. Sostenere i ristoratori è più semplice di quanto credi, puoi lasciare una recensione sui motori di ricerca come Google o sui portali come TripAdvisor e taggare la pagina del locale sui tuoi post o storie social.

Laura Franceschini
Ingredienti: curiosità, raffinatezza, dolcezza e determinazione. Caratteristiche particolari: appassionata del mondo social e hospitaly. Abbinamento dolce: cioccolato fondente 70% e moscato. Abbinamento salato: tagliata di manzo e Valpollicella ripasso. Luogo e temperatura di conservazione: in una spiaggia caraibica, 25-30 gradi. Avvertenze: potrebbe contenere tracce di permalosità.